Dal 1 al 10 agosto 2018 torna il teatro a Marmore

Diffusione della cultura, valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze, promozione del turismo stanziale. Questo è l’obiettivo promosso dalla Pro Loco Marmore per la sesta edizione di “Archeologia industriale e vernacolo: il teatro delle nostre tradizioni”.

La rassegna nazionale di teatro dialettale, organizzata con la collaborazione di Comune di Terni, 165 Marmore Falls, Camera di Commercio Terni, UILT Umbria e il patrocinio di Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Regione Umbria, Provincia di Terni, Comune di Terni, UNPLI, Confartigianato Terni, Confcommercio Terni, si svolgerà dal 1 al 10 agosto 2018 al sentiero 5 della Cascata delle Marmore.

Hanno fatto richiesta di partecipazione all’evento gruppi teatrali provenienti da tutta Italia – Castellana Grotte (BA), Tuglie (LE), Vico Equense(NA), Casagiove (CE), Latina, Principina Terme (GR), Rieti, Campello Sul Clitunno, Napoli, Arezzo, Penne (PE), Montevarchi (AR), Macerata, Circonvallazione Osiense (RM) Ascoli Piceno, Perugia, Magione (PG), Orvieto, Trevi – ed è stato davvero difficile scegliere chi avrebbe animato con commedie classiche e in vernacolo di autori contemporanei di giovani talenti le nostre serate ternane. La Pro Loco Marmore ha inoltre interessato, per l’ospitalità degli artisti e loro seguito, operatori commerciali attraverso convenzioni con alberghi, ristoratori locali, società di servizi per la promozione del territorio.

Questo il programma dell’evento:

  • Mercoledì 1 agosto ore 21,00 – il gruppo Teatrale La Compagnia degli Svitati di Perugia presenta “Gimo ai bonvecchi” di e con la regia di Giorgio Alberati;
  • Giovedì 2 agosto ore 21,00 la compagnia Teatrale I Clitunnali di Campello Sul Clitunno (PG) presenta “www.scampamorte.it” di Italo Conti, con la regia di Graziano Petrini;
  • Venerdì 3 agosto ore 21,00 la Compagnia Li Freciute di Ascoli Piceno (AP) presenta “Lu scallaliette” di E. Scarpetta, riadattamento in dialetto ascolano di Vincenzo Castelli;
  • Sabato 4 agosto ore 21,00 I filodrammatici di Napoli (NA) presentano “Una mano dal cielo” di e con la regia Luca Silvestri
  • Domenica 5 agosto ore 21,00 L’improvvisata Compagnia di Latina (LT) presenta “Io, Alfredo e Valentina” di Oreste De Santis, con la regia di Enzo Volpicelli;
  • Lunedì 6 agosto ore 21,00 il Gruppo Teatrale Città di Perugia Artemio Giovagnoni (PG) presenta “Beniamino Ciofetta appaltatore” di Artemio Giovagnoni con la regia di Gianfranco Zampetti;
  • Martedì 7 agosto ore 21,00 la Compagnia delle Vigne di Orvieto (TR) presenta “Prima Io” di Guglielmo Portarena con la regia di Guglielmo Portarena;
  • Mercoledì 8 agosto ore 21,00 la Compagnia Teatrale Arca di Trevi (PG) Presenta “Un grazioso via vai” di Marco Tassara, con la regia di Graziano Sirci;
  • Giovedì 9 agosto ore 21,00 il Sipario Rosso di Rieti (RI) presenta “Se che muccu” di e con la regia Alessio Angelucci
  • Venerdì 10 agosto ore 21,00 l’ Associazione Culturale Il Siparietto di Marmore (TR) presenta “Lisistrata” di Aristofane, oon la regia Pietro De Rosa

Per informazioni è possibile contattare Manola al numero 3332279812 o Gilda al 3475222169.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Cookie Consent with Real Cookie Banner Skip to content