Rievocazione storica della Passione di nostro Signore Gesù Cristo

V^ edizione in programma Venerdì Santo, 30 marzo 2018 –

Parco Libero Liberati (Campacci)

LA STORIA

La storia del doloroso percorso di Cristo verso la crocifissione sul Golgota ha da sempre interessato tutti i fedeli: in quel luogo il nostro redentore, con il versamento del suo sangue, ha più che altrove dimostrato la grandezza del Suo amore per noi, pagando con esso tutti quei debiti che noi avevamo contratti con la divina giustizia. Facendoci per questo modo rinascere dalla colpa alla grazia, dalla morte alla vita.

Marmore è stata protagonista durante il periodo natalizio del primo tra i momenti più importanti della vita di Nostro Signore, la Sua nascita, attraverso il presepe vivente della Cascata delle Marmore. Ha iniziato così il progetto di valorizzazione del territorio, della tradizione e della cultura in chiave religiosa, che culminerà nella rappresentazione degli ultimi istanti del cammino del nostro Salvatore, dall’ultima cena alla resurrezione, nel giorno della Sua passione e morte.

L’idea, già sviluppata e realizzata negli anni scorsi, ha riscosso consensi dei media e di visitatori che hanno avuto la possibilità di “vivere” la passione di Cristo divenendo parte integrante della manifestazione.

L’EVENTO

La manifestazione avrà inizio alle ore 21.00 di venerdì 30 marzo 2018.
L’evento ormai consolidato della Passione di Cristo conterà circa 120 figuranti in costume ed avrà luogo tra le esclusive naturali peculiarità di Marmore, sotto la luce soffusa e musiche a tema, presso il Parco Libero Liberati (Campacci).
Le  Stazioni, prese dai Vangeli, saranno commentati con citazioni di testi biblici e meditazioni creando un’atmosfera magica, appartenente ad un’altra dimensione, non solo per la sceneggiatura quanto per il palco teatrale: le aree caratteristiche del nostro territorio in un paese tutto da riscoprire, culla di tanta cultura quanta bellezza.
Si tratta di un’ottima possibilità di visitare il nostro territorio, anche per tutto il periodo pasquale, per turisti e per chi non trova mai l’occasione di dare il giusto spazio a tutta la meraviglia che ha attorno.

 

 

 

 

 

 

 

 

LAVORI IN CORSO

L’organizzazione, curata nei minimi particolari, impegna il Direttivo della Pro Loco Marmore per ben quattro mesi: scelta dei testi biblici e delle musiche, preparazione delle scenografie con meccanismi in movimento, formazione dei figuranti, diffusione tramite i media e molto altro ancora!

E’ stato effettuato il sopralluogo per la realizzazione della manifestazione 2018 al fine di migliorare ed ampliare l’evento rispetto alle precedenti edizioni, sono stati individuati tutti i luoghi caratteristici, sfruttati al meglio con scenografie studiate e create appositamente.

Un gran lavoro di squadra, ottima organizzazione, spettacolari i figuranti che vi faranno rivivere la “Passione” nelle varie stazioni, offrendo un palcoscenico dinamico e tutto da scoprire: le scene si comporranno in pochi attimi, dando modo al pubblico non di immaginare, ma di “vivere” insieme ai figuranti la passione di Cristo, diventando parte integrante della rappresentazione.

Visitando il paese di Marmore non si penserebbe di poter ottenere un lavoro del genere; eppure noi ci siamo riusciti!!

DICONO DI NOI

La manifestazione ha riscosso di anno in anno sempre più successo dal pubblico presente quanto da parte delle principali reti di comunicazione: è stata trasmessa su più canali di informazione televisiva (UmbriaInDiretta, RadioGalileo, TGR Umbria), hanno parlato di noi sulle emittenti locali e nazionali, sulla stampa locale, regionale e social media.

Su Facebook:

Pro Loco Marmore

Pro Loco Marmore Comunità

Pro Loco Marmore (Gruppo aperto)

Gli articoli:

Tuttoggi.info

165 Marmore Falls

UmbriaOn

Umbria in diretta

Umbria in diretta (video)

Solo Sagre

Radio Galileo (con video)

Umbria Turismo

Terni in rete

Terni Life

RINGRAZIAMENTI
Ringraziamo
Farida Conti e Francesco Tancredichi per averci relato, nel tempo, album di foto uniche e commoventi.
Fabio Lo Moro per aver ripreso tutta la rappresentazione e le lacrime degli spettatori.
Tutte le testate giornalistiche e le TV locali e nazionali che ci hanno dedicato uno spazio.